martedì, luglio 21, 2009

Preghiere per la notte.


Bramare la bellezza è un diritto al piacere che ognuno di noi si porta dentro fin dalla nascita....riuscire in questo nobile intento però non è così facile dato che tanto è grande l'ambizione quanto forte sarà la delusione.

Possono anche esistere gli uomini che s'accontentano di quei regali dalla pessima qualità che il destino offre ma non siamo come quella gialla stella che pur di giacere lo fa con il nullla...il suo non è bramar bellezza ma bramar piacere.
Vivere per noi stessi è il nostro credo e la maggior parte di noi non conosce mai il proprio interlocutore ma ne conosce solo la maschera del momento...è questa la merda ed è questo il mondo.
Non ha particolare senso la cosa ma certamente non siamo dei letterati alla ricerca di un mare profondo di concetti....il ns. mare è casa nostra ed il nostro dolore è la morte dei sogni, nulla di più dato che non siamo noi a decidere il destino.

Amiamoci ma amiamoci per davvero altrimenti a nulla servirebbe il mondo.

Links to this post:

Crea un link

<< Home