lunedì, aprile 05, 2010

devo ancora leggerti

quanta attesa nelle lunghe parole di noia...siamo ottimi ma pochi nel fluttuare immenso del nulla...la tristezza ci raggiunge ma non quello che ricerchiamo nel continuare a scrivere a vanvera....ma dove sei giovane molle? perché un giorno sembra che tu ci sia e gli altri sto piangendo la tua mancanza? io una soluzione al mistero ce l'ho: una presa in giro durata pure troppo...non ti annoierò più ma mi raccomando non farlo nemmeno tu...devo ancora leggerti ma ho scoperto lo stesso i tuoi pensieri...non è un momento è solo la verità non ti sono mai servito se non a far felice quella tua solitudine, giusto per farti pensare "mio dio piaccio a qualcuno"....qualcuno di sfigato direi in realtà...il bello è crederti e l'errore è averlo fatto...dimentichiamo il passato ed andiamo avanti che il coniglio mi è andato storto.

Links to this post:

Crea un link

<< Home