domenica, aprile 02, 2006

Un Pò di Verità.........

Quest’articolo vuole approfondire quanto da me affermato nel post del 26 marzo 2006 dove affrontavo il tema delle leggi ad personam del silvio nazionale:

1) La legge sulle rogatorie internazionali. Le rogatorie permettono ad un giudice di richiedere ad un collega straniero di compiere atti processuali che esulano dalla sua giurisdizione. Con questa legge si è deciso di annullare tutte le rogatorie macchiate da vizi formali. Applicandole sui processi in corso, poi, sono divenute inutili le imbarazzanti dichiarazioni sui movimenti nei conti correnti esteri fatte da Previti, Squillante e dal responsabile dei servizi finanziari di Mediaset che addirittura confermò di aver dato disposizioni per i pagamenti documentati dalle carte svizzere.

2) La legge sulla depenalizzazione del falso in bilancio. Come dice il titolo stesso il falso in bilancio con la legge del silvio nazionale non è più un reato penale e questa, perdonatemi se lo dico, è una norma che va in controtendenza rispetto all’orientamento di altri paesi stranieri nei confronti dello stesso reato. C’è da rimanere inorriditi. Con questa mossa si sono rese del tutto vane le indagini in corso da anni, che vedevano il nostro silvio implicato in diverse situazioni poco chiare, Vedi All Iberian.

3) La legge Cirami sul legittimo sospetto. Un giudice sospettato di non essere imparziale può essere ricusato. La Corte di Cassazione deciderà di volta in volta la fondatezza delle ragioni dell’imputato e nel caso in cui le ritenga fondate potrà spostare il procedimento in un altra città. L'effetto è quello di allungare le conclusioni del processo stesso senza, e qui nascono nuovi problemi, eliminarlo, cosa che il nostro silvio cercava fin dall'inizio. In suo aiuto accorse il leccaculo siciliano. Andiamo al punto 4.

4) Il lodo Schifani toglie tutti i problemi del mondo politico italiano, ovviamente con scheletri nell’armadio, blocca i processi per le cinque più alte cariche dello Stato.

5) I condoni fiscale. Paghi regolarmente le tasse?? Sei in regola con tutte le scadenze?? Accidenti sei un idiota!!, non devi farlo mai più perché ci pensa silvio: arriva il condono che ti permette di, versando un’irrisoria percentuale del tuo reddito, cancellare con un colpo di spugna (legale) le tue irregolarità fiscali. Nonostante silvio disse che mediaset non avrebbe mai usufruito del condono sono venuto a sapere, recentemente, che questa società aderì a tale iniziativa risparmiando diverse centinaia di milioni di euro.

6) La legge sulla tassa sulle successioni e sulle donazioni. Erediti beni da 10 milioni di euro?? Tranquillo con il silvio nazionale non pagherai alcuna tassa di successione…..Pensa : i comunisti vogliono tassare i ricchi?? Che pezzi di merda! Giustamente il nostro amato premier pensò che fosse più opportuno difendere gli interessi di pochi, i ricconi, rispetto a quelli di molti. A sentire quello che questo qui dice in campagna elettorale mi rendo conto che è in possesso di notevole faccia tosta.

7) La legge Gasparri Grazie a questa norma rete 4 non è finita sul satellite e soprattutto il nostro silvio ha la possibilità , visto che le leggi precedenti non glielo permettevano, di diventare proprietario sia di televisioni che di giornali, mi sembra opportuno sottolineare che in questo modo non gli serviranno più prestanome con gnocca spagnola al seguito, ogni riferimento è come non mai puramente casuale. Questa legge garantisce molto bene il monopolio del nostro silvio visto che chi già si occupa di un settore delle telecomunicazioni (vedi Telecom) non potrà espandersi in quello delle televisioni.

Come vi sarete accorti ho citato alcune delle leggi che mettono in evidenza la mancata imparzialità del berlusconi nell'utilizzo della politica e della cosa pubblica. Ci sono diverse fonti per constatare quanto da me affermato (vari siti, blog, il libro di travaglio, ect. ect.) e devo dire che ci sono delle cose sul berlusconi che andrebbero disprezzate anche dai suoi compagni di merenda politica, in nome solo ed esclusivamente del popolo italiano. Quest'uomo ha portato odio e divisioni, facciamo una scelta di campo madiamolo a casa e sostituiamo il suo odio con l'amore e la speranza per un futuro migliore. L'unica cosa per cui lo ringrazio è solo quella di avermi fatto riavvicinare alla politica con un'altra prospettiva.

Links to this post:

Crea un link

<< Home