domenica, giugno 25, 2006

I Buoni ed i cattivi...

Non più tardi di mercoledì scorso ho assistito nei pressi del montebellunese (provincia Tv) ad una scena cui non avrei mai voluto assistere. Un rappresentante delle istituzioni locali, un'assessorino imbecille di forza italia famoso in questo paese del nord est per l'immeritata e continua presenza nei quotidiani, ha preso a male parole un povero sindacalista reo a detta del piccolo fascista di promuovere il no al referendum sulla devolution con argomentazioni poco serie ed inconcludenti. Il figlio di mussolini, poi, colto dal desiderio di dimostrare tutta la sua spocchia ed altezzosità quasi faceva volare il tavolino su cui il sindacalista bastardo stava ponendo in essere LA diffamante propaganda. La cosa più triste è che il sindacalista è di 30 anni più anziano del giovane fascista e quest'ultimo oltre a non manifestare rispetto per le idee altrui ha dato modo di far capire al paese la sua idea sugli anziani urlando a più riprese nei confronti del povero comunista "vecchio rincoglionito". Non è la prima volta di persone attaccate da simpatizzanti di destra solo per non aver detto "obbedisco" al leader fascista. Mi si permetta di ridere, quindi, quando sento dire dal piduista, quello numero 1816, di rappresentare con i suoi sostenitori ed alleati la bontà ed i buoni. Le dimostrazioni pratiche sembrano smentire tale bugia.......Saper perdere è una virtù ed il rispetto per gli avversari nel 2006 sarebbe condizione minima per un qualsiasi confronto democratico ma costoro, gli amici della casa del fascio, sembrano proprio alla ricerca di uno scontro perenne. Ricerca causata forse da una scarsa attività sessuale.....La testimonianza di cui sopra, in ogni caso, è reale ed al di là dei vari ragionamenti che possono nascere da accadimenti simili mi sembrerebbe il minimo che il bastardo assessorino di forza italia pagasse con l'esclusione da qualsiasi candidatura la sua scarsa propensione all’accettare il concetto di democrazia...Sappiamo tutti, in un paese dove al governo vi sono stati piduisti, che la giustizia è un'altra cosa....Speriamo in bene ora c’è romano, coraggio italiano………..

Links to this post:

Crea un link

<< Home