martedì, maggio 16, 2006

Finalmente....

«Il papa sbaglia a condannare le unioni di fatto. La sua è una presa di posizione restauratrice».
Con questa frase il nostro esimio presidente della camera dei deputati ha risposto a ciò che il sommo pontefice va dicendo in questi ultimi tempi. Il papa infatti da tempo sostiene che l'unica visione di famiglia accettabile è figlia del matrimonio, e tutto il resto è noia. Forse, come i miei amici di qualche post precedente, costui non si rende conto che nel 2006 tutto e non solo l'economia tende ad evolversi. L'esimio presidente bertinotti, secondo me, non è in errore, quando afferma che la modernizzazione impone una posizione positiva nei confronti delle unioni di fatto. La vita va avanti, ma a leggere le successive risposte dei vescovi all'affermazione del fausto n’esce fuori un quadro inquietante sulla visione della chiesa. Una visione radicale quanto ingiusta. Una visione che si preoccupa solamente di non concedere a delle persone una delle più fondamentali libertà: quella di poter scegliere come vivere……Invece no, anche se non credi devi sottostare al crocefisso in ogni luogo pubblico, vederti la messa sulla rai la domenica e se vuoi vivere con qualcuno che ritieni di amare...Devi sposarlo e basta!! Non si può discutere. Sarà la nostra dannazione e durerà per tutta la vita se non riusciamo a liberarcene. Dico finalmente, però, quando mi rendo conto che oltre a pannella anche altri uomini che ci rappresentano in parlamento cominciano ad alzare la testa e ricordare ad i preti che la politica la fanno i politici. I preti ed i vescovi pensino alla morale che ce n'è da lavorare.....non diano consigli inascoltabili nel 2006 ma si adeguino anche loro...PENA L'ESTINZIONE.

Finalmente...Grazie Fausto....

Links to this post:

Crea un link

<< Home